Stop alle tarme, naturalmente

La primavera è iniziata e il caldo è alle porte: il cambio dell’armadio è doveroso. È tempo di piegare e riporre i “maglioncioni” invernali, le calze pesanti e i cappotti, dando loro l’arrivederci al prossimo anno. È anche il momento dell’ incubo delle tarme e  vogliamo proporti alcuni accorgimenti naturali per proteggere i tuoi vestiti da questi fastidiosi animaletti.

Le tarme sono piccoli animaletti che da larva si trasformano in farfalle, si nutrono di tessuti e fibre naturali e sono capaci di distruggere i nostri vestiti se lasciate indisturbate. Vediamo insieme alcuni accorgimenti e prodotti per dire Stop alle tarme naturalmente.

Prima di mettere via i vestiti è importante che siano puliti, meglio se riposti dentro a dei sacchetti di plastica chiusi e sistemati in luoghi asciutti e tiepidi. Per quanto riguarda i prodotti naturali che per le loro caratteristiche aiutano a creare un ambiente sfavorevole all’insediarsi delle tarme, vediamo insieme quali sono e come usarli.

Dì stop alle tarme con i sacchettini aromatici

La natura ci regala piante aromatiche che per la loro profumazione creano un ambiente sfavorevole all’insediarsi delle tarme, salvaguardando l’interezza dei nostri vestiti. Prepara dei sacchettini di lino o cotone con un pot-pourri di lavanda, alloro e stecche di cannella e disponili sparsi nell’armadio al posto delle tossiche palline di naftalina.

 

Dì stop alle tarme con gli oli essenziali

L’aromaterapia ricorre in nostro soccorso anche in questo caso. Esistono oli essenziali che usati singoli o in sinergia tra loro creano un ambiente sfavorevole per l’insediarsi delle tarme. Crea una miscela di olio essenziale di lavanda (Lavandula hybrida), olio essenziale di patchouli (Pogostemon cablin) e olio essenziale di canfora (Cinnamomum camphora) e versane qualche goccia su un cuscino assorbente o in batuffoli di cotone e disponili in vari punti dell’armadio.

Se il fai da te non ti si addice, DA ZEA UNIVERSE trovi una miscela di oli essenziali puri 100% di lavanda ibrida (Lavandula hybrida), canfora (Cinnamomum camphora), cedro (Cedrus atlantica) e tuja (Thuja occidentalis), che in sinergia tra loro creano un ambiente sfavorevole all’insediarsi delle tarme.

 

Ricorda di utilizzare prodotti completamente naturali e oli essenziali 100% puri, naturali e totali.

Condividi: