Bio polpette di quinoa gluten free

La quinoa è un alimento davvero speciale per la sua versatilità: oggi infatti ve la proponiamo sotto forma di polpette ma la si può tranquillamente trasformare in hamburger, in un polpettone o – perché no – in una bella insalata estiva (è sufficiente condirla con della verdura di stagione un po’ croccante e il gioco è fatto).
Questo particolare pseudocereale, proveniente dal Sud America, si presenta fisicamente con dei granellini molto sottili, il cui volume raddoppia una volta cotti. A livello nutrizionale, è ricchissima di acidi grassi insaturi (importanti per la nostra salute per mantenere bassi i livelli di colesterolo),  gli Omega 3, il ferro, tantissimo calcio, proteine (all’incirca l’11%, paragonabile quindi alla quantità di proteine dei latticini) e tanta fibra, che è amica dell’organismo.

Procedimento
Mescolare in parti uguali:
Quinoa, riso rosso, teff, sorgo, grano saraceno, amaranto e miglio.
Far cuocere 35 /40 minuti a fuoco lento fino a formare un composto colloso.
A parte soffriggere sedano, carote, cipolle e zenzero far raffreddare e frullare insieme ad un regime precotto a scelta, ceci o lenticchie o fagioli etc.
Unire al composto di cereali condire a piacere con sale marino Atlantico poco olio d’oliva o di sesamo .
Aggiungere ancora spezie a piacere.
Poi con il cucchiaio per prendere il gelato fare tante palline disporre su una placca da forno e cuocere per 30 minuti.
Sono gustose proteiche e davvero molto salutari le più brave possono nascondere all’interno un cuore di verdure di stagione.
Condividi: