Il latte: un mito da sfatare

Il latte animale non è un alimento adatto alla specie umana.

Bere latte di altre specie animali è un’abitudine molto diffusa che ha un costo molto alto in termini di salute, infatti il latte è l’alimento ideale solo fino allo svezzamento e solo il latte umano, non quello di altri mammiferi!

Bere latte da adulti non ha alcun senso, nessun animale, in natura, lo fa.

In natura, il Latte (prodotto di secrezione delle ghiandole mammarie dei Mammiferi dopo il parto) è l’alimento previsto per la crescita dei cuccioli dei Mammiferi, ed il Latte di ogni specie va ad esclusivo beneficio di quella specie, questo è evidente se si confrontano le composizioni del latte delle varie specie animali.

Il latte specie-specifico contiene tutte le informazioni e i nutrienti ottimali per la crescita, il latte di ogni specie va ad esclusivo beneficio di quella specie

Il latte vaccino, per esempio, ha una composizione ottimale per la crescita del vitello e contiene:

  • troppe proteine (V 3,6 – U 0,9) rispetto a quello umano
  • diverso rapporto caseina/lattoproteine (V 4,4 a 1 – U 0,4 a 1)
  • poco lattosio (V 49 gr/lt – U 70 gr/lt)
  • elevata % di calcio (V 1170 mg – U 340 mg/lt)
  • rapporto calcio/fosforo svantaggioso (V 1,3 a 1 – U 2,4 a 1)
  • troppi sali minerali (V 7g/lt – U 2 gr/lt)

tabella latte

Il latte vaccino ha un contenuto di grassi saturi molto alto: come dichiara il prof. Walter Willett, “bere tre bicchieri di latte al giorno equivale a mangiare dodici fette di pancetta oppure un “big mac” e una porzione di patatine fritte”. [Willet2001]

 

Perché c’è l’abitudine a bere latte?

Perché dicono che il latte “fa bene alle ossa”. Ma è vero il contrario. Per smaltire le proteine animali che abbondano nel latte l’organismo sottrae calcio all’osso, causando l’osteoporosi. Il latte, come un usuraio presta un po’ di calcio, ma, alla fine, ne consuma più di quello che dà. Infatti le proteine del latte, sommate a quelle provenienti da carne e pesce, hanno bisogno di calcio per poter essere smaltire e il calcio necessario viene sottratto dalle ossa che rappresentano la “banca” del calcio presente nell’organismo.

L’alta incidenza di osteoporosi nei paesi in cui il consumo di latte e latticini è alto è una conferma della sua inefficacia nel contrastare il problema della ossa fragili. Il recente report dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e della FAO sulle evidenze raccolte sul problema osteoporosi, indica che per la maggior parte delle persone sembra non esserci alcuna correlazione tra un aumento dell’introito di calcio e una diminuzione del rischio di fratture ossee. Le raccomandazioni OMS/FAO per l’osteoporosi indicano di mangiare più frutta e verdura piuttosto che affidarsi ai latticini per assicirarsi una buona salute delle ossa. [WHO/FAO2002]

Il calcio del latte inoltre è dannoso perché si deposita negli organi, nelle arterie e nelle articolazioni oppure viene eliminato senza essere assorbito. Secondo la Medicina Tradizionale Cinese i grassi dei formaggi molli tendono a depositarsi sopra il diaframma (dal diaframma in su), bronchi, orecchie, seno. I grassi dei formaggi più densi dal diaframma in giù (utero, prostata, testicoli)

 

Le vere cause della mancanza di calcio sono:

  • dieta ricca di amidi
  • squilibrio acido-base
  • eccesso di proteine (più proteine assorbiamo più calcio perdiamo)
  • l’incidenza di osteoporosi è presente nei paesi in cui si consumano più latticini
  • un lavoro duro richiede più carboidrati non più proteine

Chi è intollerante al latte ha carenza di lattasi nell’intestino, ma gi individui lattasi-deficienti sono da considerarsi la normalità e non l’eccezione! Se gli uomini avessero avuto bisogno di bere latte da adulti la selezione naturale avrebbe favorito individui con il gene della lattasi.

L’intolleranza al latte può manifestarsi sotto varie forme quali:

  • disturbi gastrointestinali
  • disturbi cutanei (orticaria, dermatite, eczema)
  • disturbi respiratori
  • febbricole persistenti
  • irritabilità

3 mandorle e una tazza di tè bancha apportano molto più calcio di una tazza di latte (circa 70 volte in più)

“Il latte è il cibo perfetto” è un falso commerciale.

A OGNI MAMMIFERO IL SUO LATTE E ….. A TEMPO DEBITO!

cuccioli1

Zea consiglia
[products ids=”2292″ sku=””]

Condividi: