Perchè amare il tuo microbiota

Il microbiota è l’insieme dei microrganismi che compongono la flora batterica intestinale: un’organizzazione evoluta, unica e differente per ciascun individuo, che svolge importanti processi fisiologici e funzioni chiave per la salute dell’uomo.
Il microbiota:

  • si forma nel momento del nostro concepimento
  • si trasmette da madre in figlio attraverso il canale uterino e nel latte materno
  • si evolve nel corso degli anni
  • va curato con maggiore attenzione nell’età matura

I microrganismi che costituiscono il microbiota coesistono in equilibrio: un loro disequilibrio può condizionare l’insorgere di un ampio numero di disturbi, anche non immediatamente collegabili all’intestino, come:

  • alterazione della risposta immunitaria
  • alterazioni del transito intestinale (rallentato o iperattivo)
  • tensioni e crampi addominali
  • difficoltà nella digestione, sonnolenza dopo i pasti
  • infezioni intestinali e vaginali
  • mal di testa e scarsa concentrazione
  • ansia e attacchi di panico

I probiotici (che significa “in favore della vita”) sono microrganismi “amici” in grado di influenzare positivamente il microbiota intestinale, ristabilendo l’equilibrio, quando alterato.

 

COME E QUANDO ASSUMERE I PROBIOTICI

Per ottenere il massimo benefici, è consigliabile assumere i probiotici quotidianamente per circa 1-2 mesi a seconda delle necessità. Possono essere utilizzati in qualsiasi momento della giornata , sia a stomaco pieno che a stomaco vuoto. L’azione del prodotto è garantita dalla stabilità delle materie prime utilizzate, indipendentemente dal momento della giornata in cui si assumono.

Per mantenere in equilibrio nel tempo la microflora intestinale può essere utile ripetere l’integrazione a cicili periodici da un minimo di 10 giorni fino a un mese, ripetuti durante l’anno.

Condividi: